Allineamento Venere, Sole, Luna.

Eclissi di Sole parziale visibile
Fenomeni Astronomici
Il fenomeno astronomico del cielo di giugno peninsulare si consumerà all’alba di domani, mercoledì 6, tra le 5:45 e le 6:45 circa. L’evento dovuto al perfetto allineamento fra Sole, Venere e Terra è molto raro, realizzandosi ogni 100 anni: il prossimo accadrà nel 2117 ossia tra 105 anni, sempre su questi schermi.
Il transito del Pianeta Venere sul Sole avverrà in tempo molto lenti con una durata di 6 ore e 40 minuti.
Il fenomeno sarà visibile per tutta la Penisola, anche grazie alle favorevoli condizioni meteo.

IMPORTANTE!
E’ fondamentale osservare il Sole solo attraverso vetri protettivi specifici per non rischiare serie conseguenze per gli occhi. Le condizioni meteo in buona parte del Paese saranno favorevoli per potersi godere lo spettacolo.

Regole fondamentali di sicurezza:
E’ severamente proibito (pena seri danni alla vista) osservare l’allineamento Venere Sole e Luna ad occhio nudo.

IMPORTANTE: fate attenzione ad osservarlo con adeguati schermi protettivi, come vetri fortemente oscurati, in quanto, l’esposizione dell’occhio ai raggi solari diretti (occhio nudo) è molto pericolosa e causa cecità anche permanente.

RIPRESE Foto e Video.
Allo stesso modo, anche le riprese e la visione con gli apparecchi ottici (fotografiche e cinematografiche come binocoli e cannocchiali) hanno delle importanti precauzioni e indicazioni da ricordare.
La duplicazione e amplificazione che le apparecchiature ottiche (oculare o mirino della fotocamera, videocamera,cannocchiali e binocoli) permettono, rischiano di compromettere in maniera ancora più seria i danni all’occhio umano.
A tali scopi ci sono una serie di occhialini per la bisogna quali binocoli con obiettivi preventivamente protetti con filtri di Mylar, telescopi forniti di appositi filtri di Vetro o di Mylar (da mettere davanti all’obiettivo e non sulla lente oculare), filtri come le pellicole di Mylar per osservazioni solari, che i negozi di ottica offrono.
In mancanza di queste soluzioni sviluppate appositamente, si possono utilizzare sistemi casalinghi che però non danno alcuna garanzia di sicurezza, come vecchi vetri affumicati, pellicole scure in bianco e nero sviluppate o la maschera, o occhiali da saldatore.

Per le riprese fotografiche è indicato un teleobiettivo di 300-500 mm facendo ben attenzione a proteggerlo con un filtro solare o la pellicola di Mylar.

L’amplificazione della luce dei teleobiettivi rischia di danneggiare non solo l’occhio del fotografo, ma anche l’apparecchiatura. In special modo, il danneggiamento alla fotocamera riguarda praticamente i fotorilevatori del sensore.

E’ pertanto consigliato frapporre un filtro davanti all’obbiettivo della fotocamera per scongiurare qualsiasi pericolo.

Ulteriori informazioni sulle tecniche fotografiche al link.

SCENOGRAFIA:
L’allineamento il cielo di levante -Est- presenterà il rarissimo e interessantissimo avvicinamento del Pianeta Venere che andrà a si allineerà con Sole e Terra e si osserverà pertanto la nostra Stella come un punto di buio. Venere sarà come un neo in lento movimento sulla superficie del Sole.

Non mancano i sostenitori della fine per la Profezia Maya per l’anticipo dell’ipotetica fine del mondo dal 21 dicembre al 6 giugno 2012.
In Italia l’allineamento è visibile in maniera migliore per la parte finale e nelle località situate più ad Est.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *