ULISSE D’ORO 2014

Sabato 14 febbraio 2015 ore 16:00 – Musei Capitolini Roma

Assegnato anche quest’anno con enorme partecipazione e successo, nel tradizionale contesto – Sala Pietro da Cortona dei Musei Capitolini (per inciso primi museo pubblico più antico del mondo)- il riconoscimento più ambito sia a livello di contenuto culturale che in quello artistico.

Il Presidente Giorgio Guatelli premia il Campione Gianni Rivera
Il Presidente Giorgio Guatelli premia il Campione Gianni Rivera

Il Premio è costituito da un’autentica opera artistica della Scultrice romana Guasca che oltre al valore artistico assomma un enorme valore economico, non una semplice targa di riconoscimento. Come sempre, organizzazione impeccabile e onnipresente l’importante contenuto dell’Educazione che passa attraverso il movimento, lo sport, elemento essenziale nella classificazione delle priorità del Presidente Giorgio Guatelli che presentava di seguito il convegno ANPEFSS dal titolo “Prospettive per una formazione scolastica globale con integrazione completa tra sport e cultura” che si avvaleva dei preziosissimi contenuti degli esimi ricercatori e professori Università La Sapienza di Roma Sandra Leonardi, la Dott.ssa Daniela Marcolini. L’aggregazione sociale passa sin dalle origini delle Olimpiadi Ateniesi per lo sport che è essenziale per i rapporti umani, il confronto e non necessariamente lo scontro.
Il Premio “Ulisse d’Oro” ha premiato le personalità che, nel corso degli ultimi anni, si sono distinte per la sua attività a favore dei giovani e del mondo scolastico promuovendo lo sport educativo e la cultura che per il 2014 è il Prof. Antonio Caso.
L’“Ulisse d’Oro Speciale” è stato conferito all’Ill.mo Presidente della Corte dei Conti Dott. Raffaele Squitieri, l’Ambasciatore della Repubblica di Slovenia in Italia S.E. Sig. Iztok Mirosic, Il Ministro dell’Ambiente e della tutela del territorio e del mare On.Dott. Gian Luca Galletti e la leggenda del calcio italiano il campionissimo Gianni Rivera.

Ospite d’onore il Prof. Cosmo Sallustio Salvemini direttore di “Attualità”, ha omaggiato il pubblico con una copia del suo ultimo lavoro, un volume che pone come riferimento per la distenzioni degli attuali conflitti il discorso di Pericle agli Ateniesi (461 a.C.).

Alla fine delle Premiazioni hanno animato in musica con enorme phatos il sestetto “ Le Notambule”,il soprano Lucia Filaci e l’Ensemble “ Artificio Vocal” diretto dal Maestro Alberto de Santis.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *